Conferenze Estive

Quattro sere d'estate nel segno del romanico

Il Romanico, oltre ai suoi monumenti, ci ha lasciato molto in eredità: la cultura del paesaggio anzitutto, la cultura del materiale raccolto accanto al proprio villaggio e la cultura delle solide costruzioni in pietra. È durata a lungo questa cultura, soprattutto nei villaggi rurali delle valli alpine dove l’eccellenza manuale del contadino, che si trasformava in artigiano quando non incombeva il lavoro nei campi, poteva esprimersi per la costruzione della casa e della stalla. Sono nati cosi molti villaggi delle nostre valli. I relatori ci aiuteranno ad approfondire la conoscenza di questa cultura che da lungo tempo ormai abbiamo dimenticato.
Nessun contenuto disponibile
a cura dell'A.E.R. e del Sistema bibliotecario Area Nord Ovest - BG